Casinò tradizionali e casinò online, guida alle curiosità del mondo del gambling

casino onlineIl mondo del gioco visto dal di fuori, viene spesso associato all’idea di sale slot piene di alienati che si giocano lo stipendio o la pensione. In realtà il gioco d’azzardo, online o fisico è molto amato dal popolo italiano, e i giocatori sociali rappresentano la maggioranza.

Gioco d’azzardo vuol dire molte cose, dal casinò online che in Italia guida la crescita del settore, a quello tradizionale, ricco di fascino. Ma anche un ambo al lotto o il biglietto della lotteria rientrano in questo mondo spesso demonizzato.
Considerando la lunga storia dell’azzardo, che spesso si interseca con la storia, la matematica e la fisica, si può immaginare come una sola definizione sia riduttiva. Tante sono le curiosità, spesso non conosciute al grande pubblico che riguardano il mondo del gioco. Dalle case da gioco tradizionali, ai casinò online, ecco una guida alle notizie più curiose, degne della celebre rubrica “Forse non tutti sanno che…”.

In Cina i casinò che fatturano di più ma vietato giocare ai casinò online

Partiamo dai casinò tradizionali. Alla domanda “qual è il paese con il maggior numero di casinò?”, molti risponderanno di sicuro gli Stati Uniti D’America, avendo in mente la città di Las Vegas.

Effettivamente gli USA ospitano circa 460 casinò, di cui 120 sono nella città del Nevada. La cosa curiosa è che tutti questi casinò, in quanto a fatturato, non superano quello prodotto dalle case da gioco presenti a Macao.

casino macao

La regione amministrativa della Cina ospita 38 casinò, e molti sono dei cloni dei migliori casinò al mondo, come il Venetian. Macao è la prima meta mondiale del turismo da gioco, o gambling tourism. Nonostante i record di Macao, nel resto della Cina il gioco d’azzardo è vietato dal 1949, e ovviamente lo sono anche i casinò online con slot machine e tutto il resto.

Ma perché casinò fondati pochi anni fa si ispirano alla città di Venezia? Struttura nuove di zecca, vengono decorate riproponendo le vecchie facciate barocche e addirittura gondole e canali. Il motivo è semplice: proprio a Venezia è stato fondato il primo casinò al mondo. Siamo nel 1638 quando fu fondato il Ridotto di San Moisé. Oggi il Casinò di Venezia, comprende una sede per le slot machine e anche un casinò online.

La roulette: dal moto perpetuo ai casinò online

Non considerando i casinò online, al momento esclusi dalla guida, la causa di malattia che affligge maggiormente i dipendenti dei casinò USA è il fumo passivo. Uno studio americano ha dimostrato come in Nevada le malattie respiratorie siano più incidenti che nel resto degli USA. Questo perché, solo in quello Stato è possibile fumare nei casinò, onde evitare la pausa sigaretta.

casino nevada

Gli stati Uniti e il gioco d’azzardo sono sempre andati a braccetto. La storia narra come anche i soldati impegnati nella guerra di secessione amassero giocare a carte e dadi. Addirittura si sospetta che i soldati di fronti diversi, nemici di giorno, si incontrassero di notte per giocare.

Passando ai casinò online la nostra guida alle curiosità continua. Il primo casinò online in assoluto è stato lanciato nel 1994 da Micrograming e si chiamava “The Gaming Club”. La vincita maggiore appartiene a un Finlandese. Giocando a un casinò online con slot machine si è portato a casa 18 milioni di euro.

casino nevada

Un’altra curiosità riguarda la roulette. Il classico gioco presente sui migliori casinò online, veniva definito “gioco del diavolo” poiché la somma di tutti i numeri presenti sul tabellone è 666.
Sulla roulette vi è un’altra curiosità molto interessante relativa alla sua nascita. La ruota fu infatti inventata da un fisico di nome Blaise Pascal nel 1655. L’uomo stava studiando una macchina dal movimento perpetuo.